Search
Accedi
Milano 04.04.2017

UNA NUOVA SEDE E UN NUOVO MARCHIO PER I 25 ANNI DI ALTAGAMMA

Un nuovo logo, una nuova tagline istituzionale e un nuovo indirizzo per Altagamma. La Fondazione celebra nel 2017 i 25 anni dalla sua nascita e riattualizza la propria identità visiva. La nuova sede di Via Monte Napoleone 9, più ampia e rappresentativa, colloca l’Associazione nel cuore del prestigioso quadrilatero milanese. 

Un nuovo logo

L’evoluzione del simbolo di Altagamma è a cura di Robilant Associati Spa. L’icosaedro, disegnato da Leonardo Da Vinci  per il trattato De Divina Proporzione di Luca Pacioli, fu scelto come simbolo del “bello, buono e ben fatto” italiano. Il simbolo originale è stato mantenuto ma reso più leggero e stilizzato. Attraverso il colore rosso, l’icosaedro acquisisce i tratti del sogno e dell’emozione, ammorbidendo la razionalità geometrica originale. 

Una nuova tagline istituzionale

La tagline “Creatività e Cultura Italiana”, individuata tra le oltre 100 proposte elaborate da Annamaria Testa, risponde all’esigenza di affiancare al nome “Altagamma” una definizione che ne indichi il posizionamento. In Italiano, coerentemente con l’impegno della Fondazione di valorizzare la nostra lingua in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri. Le Imprese di Altagamma, inoltre, sono state riconosciute nel 2012, attraverso ECCIA (European Cultural and Creative Industries Alliance), quali industrie culturali e creative dalla Commissione Europea.

 Secondo le parole del Presidente Andrea Illy, “Creatività e Cultura sono lo Yin e Yang dell’alta gamma” dice Andrea Illy. “La creatività è la linfa della progettualità. La cultura è l’essenza della tradizione. Creatività e Cultura sono dunque il perfetto connubio fra effimero ed eterno e si nutrono a vicenda”.

Un nuovo indirizzo

A Febbraio 2017 Altagamma ha lasciato gli storici uffici di Via Carducci 36 e ha inaugurato la nuova sede, in Via Monte Napoleone 9. Un indirizzo simbolico, nel cuore di Milano, all’interno del Quadrilatero della Moda, per accrescere la centralità di Altagamma.  Gli uffici sono stati progettati dall’Architetto Piero Lissoni, Socio Onorario della Fondazione e l’interior design richiama il concetto di una  “Casa Altagamma” che accoglie i soci. 

Chiudi