Hotel de Russie, Roma 21.11.2014 Torna a tutti gli Eventi

Chef, Designer e Territori di Eccellenza tra i Nuovi Ambasciatori di ALTAGAMMA

Gli chef Niko Romito e Massimiliano Alajmo, l’architetto Mario Belllini sono stati nominati da Altagamma Ambasciatori Italiani dell’eccellenza creativa ed entrano così ufficialmente a far parte dell’Altagamma Honorary Council, l’organismo che dal 2002 riunisce società e istituzioni  nazionali e internazionali che contribuiscono alla promozione della cultura italiana dell’eccellenza e dell’Italian Lifestyle nel mondo.

Insieme a loro esordisce una nuova categoria di soggetti italiani di eccellenza. Sono gli enti che rappresentano i Territori italiani ad alta vocazione turistica e che sono veri e propri brand riconosciuti universalmente: si tratta di Consorzio Cortina TurismoConsorzio Costa Smeralda e Fondazione Capri.

I Territori di Eccellenza rivestono una particolare importanza concreta e simbolica per Altagamma, che vede l’unicità italiana nell’intreccio delle qualità tangibili e intangibili che sono proprie di realtà diverse, dalla manifattura alla cultura, dalla natura ai servizi, all’ospitalità. Il turismo – con i suoi luoghi iconici - rappresenta un veicolo eccezionale delle variegate eccellenze del nostro Paese e sono quindi a tutti gli effetti ambasciatori del migliore Stile di Vita Italiano.

L'investitura ufficiale  - Presieduta da Andrea Illy con il coinvolgimento dei Vice Presidenti Claudio Luti (Kartell), Paolo Zegna (Ermenegildo Zegna), Matteo Lunelli (Cantine Ferrari) e Armando Branchini  - è avvenuta nel corso della Quarta Giornata Altagamma che si è svolta Giovedì 20 Novembre a Roma alla presenza dei soci Altagamma, ospiti dell’Hotel de Russie.

Per Consorzio Cortina Turismo ha ricevuto l’onorificenza il Presidente Stefano Illing, per Consorzio Costa Smeralda il Direttore Salvo Manca e per Fondazione Capri il coordinatore Alessandro Bianchi.

Ecco le motivazioni per il conferimento della Membership condivise durante la cerimonia:

Massimiliano Alajmo è stato il più giovane cuoco della storia ad avere ottenuto, nel 2002, le 3 stelle Michellin. Appartenente ad una antica famiglia di ristoratori veneti, è oggi una delle punte di diamante della gastronomia italiana.Non solo attraverso Le Calandre e gli altri suoi Ristoranti, ma anche attraverso il gruppo dei Cavalieri della Cucina Italiana (di cui, come Niko Romito, è fondatore), promuove e tutela il mestiere del cuoco e l’immagine della cucina italiana.

Mario Bellini. Tutta la sua carrieraè una testimonianza della creatività, del rigore e della flessibilità del genio italiano.E’ noto al mondo fin dai primi anni ’60, quando inizia a collaborare con le più importanti aziende italiane ed internazionali, da Olivetti a Kartell a Renault: dagli anni 80 si è confrontato sempre di più con l’architettura, disseminando i suoi progetti in tutto il mondo, dall’Australia agli Stati Uniti, dal Giappone alla Russia.

Niko Romito. Laureato in Economia e chef autodidatta, crede nella formazione al punto da aver aperto una scuola nel 2012 ed affidato agli studenti la gestione del vecchio ristorante di famiglia Il suo ristorante Reale Casadonna a Castel di Sangro, in provincia de L’Aquila, è diventato di recente uno degli 8 ristoranti italiani a fregiarsi delle 3 stelle Michelin. La sua cucina è rivolta all’essenziale, alla ricerca della semplicità attraverso l’uso di pochi ingredienti.

Cortina Turismo è il Consorzio di Promozione Turistica di Cortina d’Ampezzo, perla delle Dolomiti e storica destinazione turistica d’elite, sia estiva che invernale. Il Consorzio raccoglie tutte le categorie economiche di Cortina: dall’ospitalità all’artigianato, dallo sport al mondo commerciale e rappresenta quindi al meglio la trasversalità dell’offerta.

Il Consorzio Costa Smeralda nasce nel 1962 insieme al territorio stesso. Da più di 50 anni opera per garantire a questo angolo di paradiso, noto in tutto il mondo, un equilibrato sviluppo e la migliore valorizzazione turistica.

La Fondazione Capri ha lo scopo di valorizzare e tutelare il patrimonio storico, artistico e culturale dell’Isola di Capri e di produrre e diffondere cultura sul territorio caprese. La Fondazione ha un’impronta fortemente orientata all’arte e alla cultura e le promuove attivamente e con successo attraverso la collaborazione con scuole, Associazioni e Istituzioni.

Chiudi