Search
Accedi
Milano 16.02.2017

CAMBIANO CONSUMATORI E MODELLI RETAIL

Presentati oggi a Milano, nel corso del convegno “Altagamma Consumer and Retail Insight”, la quarta edizione del True-Luxury Global Consumer Insight  condotto con Boston Consulting Group e dell’Altagamma Retail Evolution condotto con EXANE BNP Paribas.

Con i consumi aspirazionali in sofferenza, l’alto di gamma è trainato dai top spender, Cinesi e US su tutti: 17 milioni di persone (il 4% dei consumatori del comparto, che sono 415 milioni) che sono responsabili del 30% degli acquisti totali. Sensibili al rapporto valore/prezzo, si basano sul passaparola, virano verso l’abbigliamento informale, chiedono ai brand l’integrazione totale di online e offline e ricercano un alto grado di personalizzazione. L’Italia resta il primo Paese per qualità della manifattura. Intanto i modelli distributivi evolvono, con poche nuove aperture di punti vendita e una sempre maggiore multicanalità. Il Retail Concept, finora estremamente omogeneo, è chiamato ad una contro-standardizzazione.

Le evidenze degli studi sono state commentate da Raffaella Banchero (Managing Director Italy and Spain, Tiffany & Co.), Arrigo Berni (CEO, Moleskine), Simone Dominici (Executive Vice President Global Markets, Bottega Veneta), Riccardo Sciutto (Group CEO, Sergio Rossi) e Michele Norsa (Strategic Advisor).

Chiudi