Search
Accedi

Fondazione Altagamma

Storia e
Profilo

Fondazione Altagamma dal 1992 riunisce le imprese dell’alta industria culturale e creativa italiana, riconosciute come autentiche ambasciatrici dello stile italiano nel mondo.

La missione è di accrescere la competitività del comparto, contribuendo alla crescita economica dell’Italia.

Le Imprese Altagamma operano in molteplici settori tra cui spiccano moda, design, gioielleria, alimentare, ospitalità, velocità e wellness.

 Storia e <br>Profilo
Timeline
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2003
2002
2001
2000
1999
1992

Dal 25 giugno al 20 luglio 2016 Panorama, la video-installazione a 360° sulla Bellezza Italiana, apre a New York, in Grand Central Terminal, attirando più di 16.000 persone.  

Viene inaugurato Panorama in occasione di EXPO, una Video Installazione sulla bellezza italiana realizzata in collaborazione con Ministero dello Sviluppo Economico, Comune di Milano, Camera di Commercio di Milano, Camera Nazionale della Moda Italiana, Salone del Mobile.

Viene lanciato l’ Altagamma Design Market Monitor, realizzato in collaborazione con Bain&Company, primo studio che analizza nel dettaglio il mercato del design di fascia alta.

Con Uomo Vogue, Maserati e Borsa Italiana viene organizzato il Premio Giovani Imprese, un progetto di scouting di start-up e giovani aziende culturali e creative che prevede per i vincitori un percorso di mentorship e l’ingresso in Altagamma nella nuova categoria di soci Giovani Imprese.

Nasce Nautica Italiana, l’associazione che riunisce il meglio del comparto Nautico, affiliata a Fondazione Altagamma. Contestualmente, 10 top brand del settore entrano in Fondazione in qualità di Soci.

Al termine del suo mandato triennale, Andrea Illy viene rieletto Presidente di Fondazione Altagamma per il 2016-2018.

Altagamma completa la sua proposta di studi e Ricerche con il Luxury Global Consumer Insight, analisi focalizzata sul consumatore globale d’elite.

Viene creato l’Altagamma Club, sistema complesso di cooperazione fatto di imprenditori e manager dell’Alta Industria Culturale e Creativa che godono di una serie di benefit riservati dalle imprese stesse.

Andrea Illy è eletto Presidente di Fondazione Altagamma e Stefania Lazzaroni, Direttore Generale.

Viene avviato un programma di partnership pubblico-privato, con la presentazione al Governo e alle istituzioni di ogni livello di uno studio, realizzato con CRESV Bocconi,  sul modello di business dell’alto di gamma e sul contributo generato da questo settore.

Nascono le Giornate Altagamma, in cui si svolgono le riunioni di Consulta Strategica, momenti di confronto degli imprenditori Altagamma con autorevoli personaggi esterni alla Fondazione sui macro-temi di interesse per il settore.

A Milano nasce LARTE, il concept store dedicato all’Italian lifestyle, concepito all’interno di Altagamma e realizzato da un pool di soci e di partner di eccellenza che appartengono a diversi settori, coerentemente con lo spirito della Fondazione.

Con l’ingresso di Gualtiero Marchesi e Gillo Dorlfes, la categoria dei Soci Onorari di Altagamma si apre agliAmbasciatori dell’eccellenza italiana nel mondo.

Viene costituito il Gruppo di Lavoro sulle tematiche fiscali.

Altagamma compie 20 anni. Si inaugura la Mostra Altagamma Italian Contemporary Excellence. Dieci talenti italiani della fotografia accettano la sfida narrativa di fotografare le Imprese Altagamma attraverso la creatività propria dell’artista.

Il risultato è un mosaico unico, che esalta “il bello, il buono e il ben fatto” delle imprese italiane di eccellenza. L’anno successivo la Mostra fa tappa a Shanghai presso l’ex Padiglione Italia di EXPO2010.

La Fondazione si impegna nella diffusione del filmato Il Successo nelle Mani, con l’obiettivo di promuovere il lavoro manuale, motore dell’industria manifatturiera dell’alto di gamma,

realizzato in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano, che racconta le storie di successo di quattro Maestri e di quattro giovani delle Imprese Altagamma.

Viene costituita l’ECCIA, European Cultural and Creative Industries Alliance, promossa da Fondazione Altagamma, Comité Colbert, Walpole, con lo scopo di rappresentare con voce unica le istanze dell’industria di eccellenza nei confronti delle Istituzioni Europee. A questi si aggiungeranno in seguito la tedesca Meisterkreis e lo spagnolo Circulo Fortuny.

Diventa operativa la Fondazione Altagamma, che persegue, secondo lo statuto, l’affermazione nel mondo dello stile di vita e della cultura italiani.

E’ pubblicato con Skira “Bella e Possibile – Memorandum sull’Italia da comunicare”, con l’obiettivo di individuare le eccellenze italiane contemporanee e di proporre al Paese le modalità più efficaci per comunicarle.

Nasce l’ Altagamma International Honorary Council, che riunisce le imprese straniere leader nei settori della distribuzione, della comunicazione e dei servizi che collaborano al successo internazionale dell’Eccellenza Italiana.

Viene varato da Altagamma e SDA Bocconi il Master in Fashion, Experience and Design Management (MAFED). I corsi si svolgono presso la SDA Bocconi e ogni anno vi partecipano 40 – 50 studenti provenienti da tutti i continenti.

Sotto la Presidenza di Leonardo Ferragamo, viene stretta un’alleanza con le omologhe associazioni inglese e francese, Walpole e Comité Colbert, per sviluppare programmi comuni nei confronti delle Istituzioni europee.

Viene promosso lo spettacolo Dall’Italia, una rappresentazione teatrale che racconta la cultura e la storia italiane ed insieme l’essenza e i valori di ciascuna delle Imprese Altagamma.

Viene concepito e strutturato il Monitor Altagamma, il primo strumento di analisi periodica sui consumi di prodotti di alta gamma nei mercati mondiali. Da allora il panel delle ricerche di Altagamma si è arricchito fino a contare ad oggi 8 studi annuali.

Nasce l’Associazione Altagamma, con la presidenza di Santo Versace. Nei primi anni la sua attività si focalizza sui temi dell’accesso ai mercati e della contraffazione, attraverso azioni di Lobby nei confronti del Governo Italiano e delle Istituzioni Comunitarie. Armando Branchini è il Segretario Generale.

Brochure Fondazione Altagamma
Fondazione Altagamma

Chiudi